LE MAIRE: RENAULT E AIR FRANCE? TUTTO PRONTO PER SOSTEGNO

PARIGI - "Tutto è possibile, tutto è concepibile, tutto è pronto". Così il ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri transalpini rispondendo ad una domanda sull'eventualità di un sostegno finanziario dello Stato ad Air France e Renault.

Intervistato dal canale all news 'Lci' il segretario di Stato ai trasporti, Jean - Baptiste Djebbari è stato un po' più esplicito confermando sostanzialmente l'ipotesi di una linea di credito da 6 miliardi di euro per Air France - Klm per far fronte alla crisi. "Sono circa gli orizzonti finanziari. Stiamo discutendo. Parlate di un volume che non è irrealistico e quindi lo posso confermare", ha detto Djebbari. Lo Stato francese detiene il 14,3% del gruppo franco-olandese mentre i Paesi Bassi il 14%.

Il ceo di Air France Anne Rigail lunedì scorso in un'intervista a 'Le Figaro' aveva suonato il campanello d'allarme: "la compagnia avrà bisogno rapidamente di un sostegno finanziario". La ripresa del settore del trasporto aereo "sarà lente e forse anche lentissima. Ci vorranno parecchi mesi per riprenderci con l'incognita legato al comportamento futuro dei viaggiatori".

(AdnKronos)