PER AIR DOLOMITI PIANI AMBIZIOSI DI CRESCITA

MILANO - I progetti di Air Dolomiti sono chiari, triplicare i passeggeri per i prossimi quattro anni, ma anche introdurre in flotta il primo A320, che oggi prevede solo Jet di Embraer. Il presidente e ceo, Joerg Eberhart, ha dichiarato che si tratta di "un'opzione che stiamo valutando e potrebbe concretizzarsi nei prossimi anni", come si legge su Il Sole-24 Ore.

Il manager non nasconde che per la compagnia italiana, che Ŕ uno dei 13 vettori del Gruppo Lufthansa, ci sono "piani ambiziosi di crescita e la possibilitÓ di utilizzare una macchina che possa trasportare un numero superiore di passeggeri si inserisce in questa strategia".

La crescita potrÓ esprimersi anche in termini di aumento del numero di dipendenti, come rivelato dal manager nell'intervista rilasciata al Sole. La cifra dichiarata Ŕ pari alle mille unitÓ dalle attuali 620.

Dal canto suo il vettore ha registrato "buoni risultati" nel 2018, pari ad un "aumento del fatturato del 10% quasi a 200 milioni e dei passeggeri del 15%, a 2,3 milioni".